Intervento "Amicus Curiae"

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana (giudice supremo amministrativo per la Sicilia, pari grado del Consiglio di Stato) in una causa patrocinata dagli avvocati Vincenzo Sparti e Roberto De Petro ha rimesso alla Corte costituzionale la questione riguardante la legittimità costituzionale dell'obbligo vaccinale per gli operatori sanitari. La Confederazione Legale per i Diritti dell'Uomo è intervenuta nel giudizio con una memoria "amicus curiae" per illustrare le questioni internazionalistiche (violazione della CEDU, della Carta di Nizza, del Codice di Norimberga e altri trattati). Ne parliamo con l'avv. Fusillo.